Homepage

Nell'antica storia dell'umanità i giganti ci sono sempre stati. Nel libro della Genesi è cosi riportato: 

"Vi erano dei giganti sulla terra a quei tempi, e anche dopo, quando i figli di DIO si accostarono alle figlie degli uomini e queste partorirono loro dei figli. Essi sono gli eroi che esistettero nei tempi antichi, sono gli uomini famosi di quei tempi" (Genesi 6:4)

Prima del diluvio i giganti erano lì. Ma attenti fratelli, anche dopo il diluvio vi sono dei giganti. Quando il popolo di Israele si muove a conquistare la terra di Canaan, manda delle spie ad esplorare il territorio, al loro ritorno costoro riferiscono al popolo israelita:

Inoltre là abbiamo visto i giganti (i discendenti di Anak provengono dai giganti), di fronte ai quali ci sembrava di essere delle cavallette, e così dovevamo sembrare a loro». (Numeri 13:33).

Gli israeliti, notoriamente popolo di collo duro, cominciò a pignucolare dicendo: "come conquisteremo questa terra se è la terra dei giganti?" Ma due uomini di fede Giosuè e Caleb andarono oltre e dichiararono: 

"E parlarono così a tutta l'assemblea dei figli d'Israele dicendo: «Il paese che abbiamo attraversato per esplorarlo è un paese buono, buonissimo. Se l'Eterno si compiace con noi, ci condurrà in questo paese e ce lo darà, "un paese dove scorre latte e miele". Soltanto non ribellatevi all'Eterno e non abbiate paura del popolo del paese, perché essi saranno nostro cibo; la loro difesa si è allontanata da loro e l'Eterno è con noi; non abbiate paura di loro». (Numeri 14:7-9)

Che parole di fede fratelli. Due uomini si distinguono in un intero popolo. Due uomini che guardano oltre gli ostacoli, oltre le avversità, oltre gli impedimenti. Due conquistatori. La terra di Caanan è stata promessa, ma essa va conquistata, ed il popolo, ancora una volta perde la sua occasione di piacere al Signore. Piagnucola, si dispera, vuole tornare in Egitto. Essi avevano una mente rinnovata.

Voglio che tu sappia che I giganti non erano alti 2 metri.  Dai resoconti storici che gli archeologi hanno riportato, sono stati ritrovati resti di giganti di 3,4,7 e fino a 10 metri. Quei giganti erano lì per intimidire il popolo di Dio. Il Signore aveva lasciato lì i giganti perché voleva mostrare al suo popolo che confidando in Lui, avrebbero potuto sconfiggerli ed ottenere l'eredità loro promessa. Con questo insegnamento la bibbia vuol dirci che non importa quanto grandi siano i giganti che si oppongono a te se Dio è con noi! 

Davide ha creduto nel suo Dio, ed egli nel Suo nome, ha vinto il gigante della sua vita: Goliah. Adesso io dico a te fratello, sorella, non aver timore di scendere a combattere per conquistare la tua libertà, la tua guarigione, la tua famiglia; ogni gigante che ti si opporrà, se avrai fiducia come Giosuè e Caleb, potrai vincerlo nel nome di Gesù Cristo.